L’eiaculazione precoce è l’incapacità da parte dell’uomo di esercitare un controllo volontario del riflesso eiaculatorio. In seguito ad una stimolazione sessuale minima, l’orgasmo viene raggiunto molto rapidamente o comunque prima di quanto l’uomo lo desideri. L’eiaculazione precoce rappresenta il disagio sessuale maschile più comune (il 30% dei maschi ne ha sofferto, almeno per un periodo della sua vita).

Raramente è dovuta a cause organiche (a volte la prostatite); quasi sempre è di natura psicologica. In particolare consiste nell’incapacità di gestire adeguatamente l’ansia, chiamata appunto ansia da prestazione, dovuta alla eccessiva preoccupazione della necessità di soddisfare il/la propria partner e/o a problematiche relazioni all’interno della relazione.

L’obiettivo del trattamento dell’eiaculazione precoce è quello di migliorare la capacità di gestione della propria ansia e il controllo del proprio riflesso eiaculatorio attraverso la TERAPIA SESSUALE, LA PSICOTERAPIA o LA TERAPIA DI COPPIA, in base ad ogni singolo caso.

| SESSUOLOGO | PSICOLOGO  | PSICOSESSUOLOGO | PSICOTERAPEUTA | FERRARA UDINE | TERAPIA SESSUALE | TERAPIA DI COPPIA |