Sono disturbi molto diffusi tra le adolescenti e le giovani donne (8% delle donne tra i 12 e i 25 anni soffrono di un problema alimentare, 1,5% soffre di Bulimia o Anoressia nervosa). Sempre più spesso ne sono soggetti anche i maschi.

I principali disturbi del comportamento alimentare:

Anoressia Nervosa

Progressiva perdita di peso dovuto ad una notevole riduzione dell’apporto di calorie, ad un’ostinata ricerca dell’esilità e della magrezza ed ad una patologica paura di ingrassare. Allo scopo di ridurre il peso i pazienti effettuano diete ipocaloriche, esercizio fisico estremo, si provocano il vomito, abusano di lassativi e diuretici.

Bulimia

La persona ha delle crisi bulimiche in cui in un breve periodo di tempo mangia una grande quantità di cibo senza riuscire a controllarsi e a fermarsi. Per prevenire il possibile aumento di peso ricorre al digiuno, diete restrittive, vomito autoindotto, lassativi e diuretici, esercizio fisico intenso.

La terapia dei disturbi del comportamento alimentare richiede una FORMAZIONE specifica.

| SESSUOLOGO | PSICOLOGO  | PSICOSESSUOLOGO | PSICOTERAPEUTA | FERRARA UDINE | TERAPIA SESSUALE | TERAPIA DI COPPIA |